VINCI A MODENA? CI VEDIAMO AD ADRIA NEL 2016

VINCI A MODENA? CI VEDIAMO AD ADRIA NEL 2016

Delta Sport conferma la neonata sinergia con Prosevent mettendo in palio due iscrizioni gratuite nell’imminente evento emiliano alle migliori scuderie classificate.

Adria (Ro), 23 Giugno 2015 – Oltre tre mesi sono già passati da quel magico weekend in cui un adriese è tornato dettare legge a casa propria ma, nonostante questo, Delta Sport continua a lavorare assiduamente al proprio progetto di crescita dell’automobilismo sportivo, in chiave storica, sia in Triveneto che non solo.
La sinergia sbocciata a Marzo con Prosevent, capitanata di Gabriele Casadei, e con i più stretti collaboratori, Luca Bonfatti e Riccardo Bedoni, vedrà mettere in palio due iscrizioni gratuite per l’edizione 2016 del Rally Storico Città di Adria e Revival Historic Città del Pane.
Più precisamente la prima scuderia classificata nel Rally Historic Città di Modena e nella Regolarità Sport Città di Modena, in programma per questo fine settimana, si guadagneranno il diritto di schierare sotto i propri colori un equipaggio ciascuna che potrà correre gratuitamente il prossimo anno in Polesine.
Lo scorso Marzo furono PR Group, nell’ambito del rally storico, ed il progetto M.I.T.E., vincente nella regolarità sport, le due scuderie uscite vincenti da Adria e quindi aventi la possibilità di riscattare il premio speciale offerto in quell’occasione da Prosevent.

“Siamo particolarmente soddisfatti nel trovare organizzatori sensibili a queste iniziative” – racconta Levi (presidente Delta Sport a.s.d.) – “perché sull’onda della florida collaborazione consolidata anche quest’anno con Dolomiti Motors, di cui ringrazio Stefano De Mattia, organizzatore del Dolomiti Historic abbiamo deciso di ampliare il nostro orizzonte ad un altro evento che, dai miei lontani ricordi di navigatore, è stato sempre particolarmente sentito anche in Triveneto ovvero il Modena. Si tratta di una zona, patria dei motori indubbiamente, che da sempre ha visto un continuo travaso di concorrenti che dal Triveneto correvano in Emilia e viceversa. Una migrazione che un po’ si è spenta nel corso degli anni ma che vorremmo ripartisse. Confido nella volontà di Prosevent, che ringrazio nella persona di Gabriele Casadei, e di tutti i collaboratori che tale sinergia possa crescere nel corso del tempo e riporti la luce dei riflettori che contano anche a Modena”.

Al Rally Historic Città di Modena a alla Regolarità Sport Città di Modena Delta Sport sarà rappresentata sul campo da Fabrizio Handel che, durante la cerimonia di premiazione, consegnerà ufficialmente le due iscrizioni gratuite alle migliori scuderie classificate.

“Il nostro obiettivo è continuare a crescere passo dopo passo” – aggiunge Levi – “e siamo convinti che lavorare assieme a tutti gli organizzatori sia la chiave del successo perché queste forme di collaborazione puntano non solo al lato puramente sportivo ma possono diventare veicolo di promozione di ogni territorio in cui le competizioni si svolgono”.

RALLY DEL TARO IN “CHIAROSCURO” PER PISTOIA CORSE

RALLY DEL TARO IN “CHIAROSCURO” PER PISTOIA CORSE

La scuderia pistoiese archivia il secondo appuntamento di International Rally Cup con gli ottimi riscontri conseguiti da Brunero Guarducci e Massimo Bazzani (BMW M3) e Jari Cavaciocchi, terzo di classe sulla Clio N3 di Mirco Straffi. Amaro ritiro per Gasperetti-Ferrari, fuori causa per una “toccata”.

– Pistoia, 3 giugno 2015 –

E’ stato un fine settimana dalla doppia faccia, quello appena archiviato da Pistoia Corse. La scuderia pistoiese, impegnata sull’asfalto del Rally Internazionale del Taro, ha dovuto inserire – nel bilancio agonistico complessivo – un ritiro, quello subito da Federico Gasperetti, e due ottime prestazioni, di cui si sono resi artefici Brunero Guarducci e Jari Cavaciocchi.

A tradire Federico Gasperetti e Federico Ferrari è stata una “toccata” della Renault Clio R3 messa a disposizione da Gima Autosport nel corso della quinta prova speciale, quando l’equipaggio pistoiese si stava trovando “in lotta” per la conquista della prima posizione, distante soltanto tre secondi.

Una variabile che ha complicato la classifica di campionato, vanificando l’ottima prestazione di cui i portacolori si sono resi protagonisti al Rallye Elba, appuntamento inaugurale della serie.

Le conferme, tuttavia, sono arrivate dagli altri “alfieri” in gara. A far sorridere la bacheca della struttura di Sant’Agostino sono stati Brunero Guarducci e Massimo Bazzani, protagonisti di una prestazione decisamente positiva al volante della BMW M3. Una condotta che ha visto concretizzarsi l’obiettivo traguardo, consentendo all’equipaggio la conquista di punti fondamentali in ottica campionato.

Aria di podio anche per Jari Cavaciocchi, chiamato “alle note” di Mirco Straffi sul sedile della Renault Clio RS. Per il copilota, una terza posizione di classe ufficializzata al cospetto di valevoli interpreti della categoria riservata alle “duemila” di Gruppo N.

www.pistoiacorse.com

Pistoia Corse Sport

Via San Donato, 186

51100 Pistoia